Posted 15-07-2016 11:54 by & filed under Eventi 2015, Piscina Riabilitazione fisioterapisti, Podisti e runner.

 

Il Dott. Costa assieme al CDA del Centro Attività Motorie

Il Dott. Costa assieme al CDA del Centro Attività Motorie

 

Il Dott. Costa ha salutato i Fisioterapisti e il Prof. Arnaldo Barion (membro del CDA del Centro Attività Motorie), dopo essersi intrattenuto per l’intera mattinata all’interno del Centro Attività Motorie incontrando anche i clienti e i Medici; un incontro che ha entusiasmato tutti coloro che hanno potuto ascoltare e passare qualche ora assieme a colui che ha inventato la:” Clinica Mobile” e ha seguito come Medico moltissimi campioni del motociclismo e non.

Questo incontro ha permesso di progettare interessanti collaborazioni future.

Il Dott.Costa ha visitato il Centro Attività Motorie constatando la presenza di Fisioterapisti preparati e aggiornati sulle ultime metodologie e trovando un Centro dotato realmente di ultime tecnologie in campo riabilitativo, con la presenza di attrezzature effettivamente all’avanguardia come l’ultimo modello di Human Tecar Terapia che è destinata a tutti i clienti per i quali è prescritta ed è proprio lo stesso ultimo modello di TECAR che utilizza il campione Usan Bolt come testimoniano le sue foto nel profilo facebook (clicca qui per vederlo).

Al Centro Attività Motorie si trova un vero e proprio laboratorio metabolico con la strumentazione Quark-C Pet Cosmed ma anche cyclette Monark il tutto utilizzato (assieme all’armoergometro) per effettuare visite medico sportive specifiche per ogni tipologia di sport ma anche misurare la performance degli atleti secondo protocolli precisi; tale strumentazione tipicamente si può trovare all’interno delle università per scopi prevalentemente di ricerca o negli ospedali; si potrebbe continuare con il software specializzato per l’analisi posturale che tra le altre cose non è affetto da possibili errori umani derivati dall’errato posizionamento dei marker incollati direttamente sulla pelle che invece altri metodi utilizzano.

Il Dott.Costa ha riempito, con la sua presenza, ogni angolo della struttura, ha incontrato il dott. Simone Uliari (Medico dello sport) e alcuni Fisioterapisti che si sono alternati per esporgli le ultime novità del Centro.

 

Dott. Costa Visita medico Sportiva

Dott. Costa all’interno del laboratorio metabolico assieme al Dott. Uliari (Medico dello Sport al Centro Attività Motorie)

 

Dott. Costa all'interno del laboratorio metabolico

 

Il Dott. Simone Uliari ha esposto al Dott. Costa la strumentazione del Quark C Pet che al Centro Attività Motorie viene utilizzata per gli atleti per misurare il consumo di VO2MAX oltre a molti altri parametri come ad esempio il metabolismo utile per la definizione delle diete; tale strumentazione viene usata anche per le visite medico sportive di qualsiasi livello. L’incontro ha dato modo di approfondire e conoscere esperienze che il Dott. Costa ha voluto condividere con il Dott. Uliari e i Fisioterapisti. Opinione comune, delle persone presenti, compresi giornalisti e fotografi, che il dott. Costa ha avuto la capacità di spaziare su molti temi che solo un uomo con una elevata intelligenza e cultura può fare catalizzando l’attenzione dei presenti.

Dott. Costa con Dott. Uliari

Dott. Costa saluta il Dott. Uliari (Medico dello Sport al Centro Attività Motorie) dopo essersi intrattenuto e aver condiviso importanti aneddoti.

L’inventore della Clinica Mobile ha incontrato la Fisioterapista Alessandra, specializzata in analisi posturale che ha descritto il metodo computerizzato utilizzato dal Centro per effettuare tali valutazioni, evidenziandone tutte le potenzialità anche a vantaggio di altre soluzioni che utilizzano però marker adesivi sulla pelle potenzialmente affetti da possibili errori umani dovuti al corretto posizionamento sul corpo.

Dott. Costa al centro

Dott. Costa all’interno del Centro Attività Motorie viene accompagnato dai Fisioterapisti Alessandra e Davide

Successivamente la Fisioterapista Dantina ha accolto il Dott.Costa in ambulatorio in cui vengono effettuati i trattamenti con l’ultimo modello di Human Tecar, capace di dimezzare il numero delle sedute e portare a guarigione il cliente in modo profondo (grazie al progresso tecnologico che l’azienda Human Tecar ha fatto) e in meta’ tempo, tutti aspetti molto apprezzati da chi si è già affidato a tale tecnologia soprattutto dagli sportivi: infatti non è un caso che il campione Usan Bolt utilizzi questa tecnologia per i suoi trattamenti (clicca qui per leggere tutto a riguardo)

 

Dott. Costa con Fisio 1

Il Dott. Costa assieme ad alcuni fisioterapisti ( Dantina, Davie e Alessandra)

Dott. Costa con Fisio 2
Dott. Costa con fisio 3

I fisioterapisti Dantina, Davie e Alessandra assieme al Dott. Costa

 

Il dott. Costa ha poi visto i due piani di palestre di riabilitazione incontrando la Fisioterapista Paola e ha pure parlato con una cliente impegnata a recuperare i movimenti dopo una doppia operazione di protesi ad entrambe le ginocchia.

Dulcis in fundo il Dott.Costa ha fatto visita alla piscina terapeutica (al piano terra) soffermandosi anche qui a fare piacevoli scambi di esperienze con i Fisioterapisti che sono rimasti affascinati da così tanta modestia e competenza.

 

costa piscina

 

A termine della gradita visita il Dott. Costa ha partecipato alla conferenza stampa parlando di episodi e considerazioni tratte dalla sua preziosa esperienza, che gli hanno portato ad approfondire tematiche mediche e ad avere una sensibilità purtroppo spesso sconosciuta da molte figure mediche ma che sono assolutamente apprezzate e necessarie da chi necessita di cure.

 

Dott. Costa al CAM

 

Dott. Costa al Centro Attività Motorie

Il Dottor Costa durante la conferenza stampa assieme al Prof. Barion e alla Dott.ssa Marinelli

 

Il dott. Costa ha raccontato di aneddoti che evidenziano uno spessore umano e una modestia che rendono la sua persona doppiamente di valore; il Dottore di Alex Zanardi ha visto e superato situazioni difficili e le ha raccontate con chiarezza e semplicità. ha parlato della “legge dei 7 secondi” che ha sbalordito chi lo stava ascoltando.

In conclusioni il Dottore di Valentino Rossi ha fatto qualche riferimento al suo libro:”La vittoria di Marco” finalista al premio Bancarella dello sport dove in copertina appare la foto del pilota Marco Simoncelli che il Dottore ricorda come fosse suo figlio e al quale era molto legato.

Il Dott.Costa punta all’anima del paziente, punta a volerlo guarire partendo dalle “carezze all’anima” (usa proprio questo termine), solo puntando all’anima del paziente è possibile arrivare ad applicare tutto il suo sapere medico per risolvere il suo dolore e guarirlo. Il dott.Costa, uomo di cultura, riesce a dimostrare quanto la cultura greca dei classici sia molto vicina a noi e soprattutto vicina “agli eroi” capaci di non estinguersi come dei dinosauri.

“La visita del Dott.Costa è per noi motivo di orgoglio”, spiega la dott.ssa Silvia Marinelli (membro del CDA) ” ma anche motivo di responsabilità’ verso tutti coloro che scelgono il nostro Centro, una responsabilità di dover dare sempre il meglio, senza promettere ciò che non abbiamo, senza sfruttare il successo sportivo per dimostrare la capacità ma puntando ad ogni singolo cliente che per noi ha la stessa importanza di ogni singolo giocatore che si affida alle nostre cure anche se non ha vinto titoli ma che forse potrebbe vincerli nel prossimo futuro.

Il Dott.Costa è una figura molto importante e non sono molti i Centri che possono vantare di una visita da parte di una indiscussa eccellenza nel campo ortopedico e sportivo come è l’inventore della clinica mobile; questo significa che il Dott. Costa riconosce alla nostra struttura serietà e arriva un messaggio: “in questo Centro la salute del paziente è un aspetto molto serio ed è votata ai fatti e non all’apparenza”.

Il dott. Costa alla fine della conferenza stampa si è intrattenuto con il prof.Arnaldo Barion e ad altri fidati collaboratori gettando le basi di interessanti opportunità per il Centro Attività Motorie e il Centro Medico, che saranno sviluppate nel futuro prossimo e che porteranno ulteriori vantaggi per coloro che preferiranno affidarsi ad una struttura organizzata e votata al continuo aggiornamento sia in termini di preparazione del personale medico che di livello tecnologico delle strumentazioni interne.

 

Tutti i giornalisti presenti sono stati omaggiati da parte del Centro Attività Motorie del libro scritto dal Dott. Costa: “La vittoria di Marco” finalista alla Bancherella dello sport

la-vittoria-di-marco

 

La Direzione del Centro Attività Motorie vuole ringraziare  tutti i giornalisti e fotografi intervenuti, in particolare il fotografo Donzelli che ha dato la disponibilità ad utilizzare le sue foto e la prof.ssa Iole Sturaro per i video della conferenza stampa oltre che per l’articolo uscito su Agorà Sport (clicca qui per leggere l’articolo). Si ringrazia la stampa per essere stata presente in particolare il Resto del Carlino per l’articolo fatto dalla giornalista Serena Di Santo e la Voce di Rovigo; qui sotto riportiamo alcuni articoli:

 

Resto Del Carlino

 

dott. Costa La Voce di Rovigo.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *